BIRRA DI FIEMME

LA NOSTRA FAMIGLIA

IL NOSTRO AGRIBIRRIFICIO, L'INSIEME DI UNA AZIENDA AGRICOLA, UNA PRODUZIONE, UN AGRITURISMO, UN NEGOZIO E UNA SOLA FAMIGLIA.


Una famiglia, un azienda, una passione!

La Birra di Fiemme è la birra di una delle vallate più suggestive e amene del Trentino Alto Adige dove la ricchezza di un acqua pura e la voglia di tradizione hanno riprodotto quell'antica alchimia che qui per secoli ha permesso di produrre una delle bevande più dissetanti, naturali e sane che all'uomo è dato di creare: una birra unica, dal gusto pieno e ricercato.


Dal 1999, in Val di Fiemme, è ricomparsa la birra artigianale, recuperando un'antica tradizione si è iniziato a produrre una birra unica, perché fatta con le materie prime migliori e un'metodo di lavorazione antico.

Da sempre affascinato dai misteri della trasformazione e fusione delle materie prime Stefano Gilmozzi ha trovato nella storia locale, ed in particolare nella presenza nelle limitrofe Predazzo (Tn) e Fontane Fredde (Bz) di birrifici artigianali, famosi ma dismessi, lo stimolo per iniziare questa appassionante avventura.

L'attività è stata avviata a Cavalese, nella pizzeria gestita da Stefano, ma il vero inizio del Birrificio di Fiemme è avvenuto quando, coraggiosamente, Stefano e Luisa con tre figli ancora piccoli e nessuna garanzia di riuscita si sono immersi totalmente nella produzione di questa bevanda. Presero in affitto, presso Daiano un'ala della vecchia colonia pavese, le difficoltà iniziali non mancarono, la scarsa clientela, i macchinari rudimentali e il freddo glaciale di ogni inverno. I figli Michele, Stefania e Francesca finito il loro percorso formativo si aggiunsero uno alla volta, contribuendo ognuno a rendere quello che è l'azienda famigliare, tutti insieme!


Una famiglia, un azienda, una passione!

Con l'entrata in azienda di Michele il figlio più grande, che iniziò a rubare il mestiere al padre, si cominciò a creare un prodotto ancor più di qualità, coltivando le materie prime quali Luppolo ed Orzo, diventando un Birrificio Agricolo; poi con Stefania beer sommelier e Francesca tecnico agrario l'azienda famigliare si è completata anche professionalmente.


Birra di Fiemme, una birra volutamente non pastorizzata che, priva di conservanti e stabilizzanti, è un boccale pieno di natura. Per una buona birra artigianale è fondamentale rispettare un "Must" (dovere categorico) della qualità, sin dagli ingredienti, dice Stefano: "Riscoprire le ricette della nostra tradizione, questo per me ha avuto una grande importanza come persona e come birraio e lo insegno anche ai miei figli, che il nostro mestiere sta nella ricerca, nella storia delle migliori materie prime, dei segreti dei nostri avi e del nostro territorio ed ovviamente la pergamena preziosa sulla quale riportare queste suggestioni è la nostra acqua pura di alta montagna".



L' Azienda agricola

IL CUORE DELLA NOSTRA ATTIVITÀ



Luppolo

Anni fa abbiamo deciso che le materie prime avremmo dovuto coltivarcele da soli. Sapere dove e come sono stati coltivati gli ingredienti per noi è fondamentale, per riuscire a creare veramente un prodotto di qualità.

Questo progetto è stato un ritorno alle tradizioni, come i nostri nonni, ed i loro genitori prima di loro, abbiamo riscoperto le gioie e le fatiche del coltivare la nostra terra.

Il luppolo è una pianta rampicante, la sua coltivazione richiede un impianto che si sviluppa in altezza (fino a 6/7m), noi abbiamo circa 7200 metri coltivati a luppolo, con 4 varietà: Hallertauer Tradition, Perle, Cascade e Taurus.

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Orzo

La coltivazione dell'orzo distico è stata la prima in cui ci siamo cimentati. Il nostro prossimo obbiettivo è quello di riuscire a costruirci un piccolo maltatore, per poter seguire ogni singolo passaggio della trasformazione del'orzo in malto.

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Vite

Abbiamo piantato 310 viti di varietà Solaris per aggiungere al nostro terreno adiacente all'agriturismo qualcosa di diverso, queste affascinanti piante vengono coltivate interamente a mano, nessuna lavorazione meccanica, in futuro, quando entreranno in produzione utilizzeremo queste viti per produrre una tiratura limitata di birra fatta con mosto d'uva.

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

il nostro impegno per la biodiversità

Per creare un pò di biodiversità e sperimentare nuove ricette, ogni anno coltiviamo qualcosa di diverso! Ogni progetto che sviluppiamo non ha lo solo scopo di coglierne i frutti, ma principalmente per mantenere un equilibrio nella natura che ci circonda, attuando pratiche agronomiche rispettose, utilizzo del sovescio, la concimazione diretta al pascolo dei nostri animali oppure come la scelta dei fiori per le nostre api! tutto viene scelto per un motivo.. che a lungo tempo porta benessere a tutto il nostro angolo di terra.

Ci cimentiamo nella coltivazioni di cereali differenti, senape, tabacco, erbe aromatiche, fiori per api e non manca mai l'orto che ci da pomodori e insalata fresca... Abbiamo delle arnie a favo naturale "top-grap" ed altre classiche per le nostre api. Abbiamo anche costruito dei rifugi per gli splendidi bombi selvatici e dei veri e propri "palazzi di legno" per le nostre aiutanti coccinelle, che difendo le piante del luppolo da eventuali nemici!

Le nostre API producono del vero oro liquido.. ma sopratutto sostengono il duro lavoro dell'impollinazione di tutte le piante e colture che abbiamo attorno al birrificio..


La produzione


RICERCA, RISPETTO PER LA TRADIZIONE E PASSIONE



La produzione del nostro birrificio è nata nel 1999, a Cavalese, dove Stefano sperimentava le prime cotte in una sala cottura da 300 Litri e 4 botti da 800 Litri, ricreando una vera birra da tradizione. Negli anni successivi l'arte della birrificazione è stata affinata ed all'azienda creata da Stefano, oltre alla moglie Luisa, si sono aggiunti i 3 figli. Michele affiancando il padre nella produzione ha portato un equilibrio tra innovazione e tradizione, ed oggi la nostra birra viene fatta nella sala cottura da 2000 Litri e fatta maturare in 16 botti da 2000 a 10000 Litri.

"Il mondo brassicolo è affascinante! non smetti mai d'imparare, puoi inventare e creare ogni giorno qualcosa, puoi immaginarlo e farlo. Poi credo che niente metta d'accordo le persone come una buona birra, è la bevanda che crea agrregazione e momenti spensierati per eccellenza. La birra è una bevanda sana e alla portata di tutti.

io dico sempre...chi beve birra campa 100 anni, chi beve birra di Fiemme 120." - Stefano

" Fare birra è un lavoro che richiede tempo, pazienza, ma soprattutto passione..." - Luisa


"Birra di Fiemme non è solo un prodotto o un azienda...è la nostra famiglia, le nostre giornate, la nostra casa, è un collegamento con il nostro territorio e le nostre tradizioni!" - Stefania


“Per un prodotto di qualità è fondamentale l’attenzione ad ogni dettaglio…” - Michele


"Ogni birra che creiamo non dev'essere solo una birra, ma un racconto." - Francesca